Se vi capita di bollire le verdure (per scopi diversi da quelli di preparare un buon brodo vegetale!) allora seguite questi piccoli accorgimenti per evitare di perdere i preziosi minerali contenuti in esse.

La bollitura per più minuti a 100°C comporta il rilascio dei sali minerali dalle verdure all’acqua di cottura, con l’inconveniente di aver perso buona parte delle vitamine e dei minerali contenuti nel piatto che andrete a consumare.
Per evitare di perdere tutti i sali minerali, l’unico consiglio da darvi è di non buttare l’acqua di cottura, ma utilizzarla come brodo vegetale per ultimare la cottura delle stesse in padella o con la pasta, oppure di non salarla e berla come tisana invece che buttarla quando si scola la verdura.
Vi assicuro che è un toccasana, soprattutto in questa stagione in cui si iniziano a manifestare i primi malanni e i primi colpi di freddo!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi