Sembra che ad inventare questo alimento siano stati dei monaci buddhisti, per scelta di vita vegetariani. Il seitan è glutine, recuperato dalla farina di frumento normale. Sembra impossibile che un alimento così povero di nutrienti riesca a diventare un piatto ricco di proteine! Come è possibile?

Gli ingredienti necessari alla preparazione del Seitan sono: 1kg di farina tipo 0 o 00 e 600ml acqua. Il procedimento è semplice: impastate la farina insieme all’acqua fino a formare un impasto omogeneo. Una volta creata una palla, mettetela in un recipiente e copritela di acqua di rubinetto; lasciatela riposare per 6-8 ore a temperatura ambiente.
Passato questo periodo di tempo, iniziate a “lavare” la palla di impasto sotto un getto d’acqua moderato: vedrete che l’acqua sarà bianca, ricca di amido che viene eliminato dall’impasto. Continuate a lavare l’impasto delicatamente finché il glutine non si sarà concentrato e l’acqua di risciacquo non sarà diventata trasparente.
La resa di questo procedimento, se fatto in modo corretto, dovrebbe essere di circa 450gr di pasta di seitan per 1kg di farina.
E adesso? Manca solo la cottura del seitan; preparate un brodo con:
2 litri di acqua
1 pezzo di alga kombu
1 cm di zenzero tagliato a rondelle
30gr salsa di soia/tamari
20gr di sale, carote, sedano, aromi vari – (facoltativi)
Fate bollire tutti gli ingredienti insieme per almeno 5 minuti e aggiungete la pasta di seitan (450gr) dopo avere formato un cilindro di forma regolare, avvolto in un panno di cotone legato alle estremità con spago da cucina.
Cuocete a fuoco moderato con il coperchio per 50 minuti e lasciate raffreddare il seitan nel brodo prima di estrarlo.
Il gioco è fatto, ora il seitan è pronto per essere utilizzato per preparare ragù vegetali, polpette, o da mangiare semplicemente così, a fette.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi