Percorso per l'allattamento

Durante l’allattamento, la quantità di energia (e acqua) in più che serve per produrre latte è incredibile, per cui è fondamentale seguire una dieta bilanciata, non lanciarsi in diete dimagranti fai da te, ma allo stesso modo anche esagerare con l’alimentazione rischia di portarci verso un peso molto più elevato che ci può rendere ancora più complicata la cura del nostro piccolo appena nato.

La fase dell’allattamento è forse ancora più delicata rispetto a quella della gravidanza… finalmente (o purtroppo) non sei più al centro dell’attenzione, tutti gli occhi sono puntati verso il bambin*. Ma tu stai mangiando abbastanza? E stai mangiando bene a livello qualitativo? Lo so che non hai tempo, credimi, ci sono passata anche io, ma è fondamentale che tu ti tenga sotto controllo, perché se sta male la mamma, chi baderà al bambin* in questi primi mesi di vita? Dalla tua alimentazione in questi mesi può dipendere la tua salute ed il tuo benessere degli anni successivi: livelli di ferro e di calcio bassi ti possono portare ad anemia, problemi ai denti o alle ossa fino all’osteoporosi; altre carenze nutrizionali ti possono portare a perdita di capelli, perdita di tono muscolare e cutaneo, stanchezza cronica e spossatezza…

Ricordati che se una mamma è felice (e in forma) anche il suo bimbo sarà felice.

E poi, è colpa di quello che mangio se mio figlio ha le coliche? E se ha la crosta lattea? Il reflusso? La dermatite atopica? Se non dorme? Quali cibi devo escludere e come mi devo comportare? Esistono dei cibi che possono fare male al bambino? Quanto influisce la dieta della madre sul benessere del bambino?

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi,