I Valori più alti a Natale

“A Natale si riscoprono i nostri Valori più alti: Colesterolo, Trigliceridi, Glicemia

Anche a voi fa questo effetto il Natale?
Se siete curiosi di sapere quali sono i vostri “valori” prima e dopo le Feste, nel mio studio è possibile fare tutte queste analisi a partire da un prelievo capillare (da polpastrello).
Vi aspetto!

Colesterolo: 5 regole fondamentali per tenerlo sotto controllo

Numerosi studi affermano che il solo colesterolo alto non aumenta il rischio cardiovascolare, ma che esso deve essere associato ad altre condizioni, quali trigliceridi alti, ipertensione, diabete, sovrappeso ed obesità, ecc…
Sicuramente tenerlo sotto controllo e cercare di abbassarlo, è buona regola per favorire la salute e il benessere nel lungo periodo.
Come fare allora?
1. Scegliere alimenti e condimenti salutari, limitando il consumo di grassi animali (carni grasse, formaggi, burro, strutto, ad esempio) e gli zuccheri semplici (dolci, ma anche cereali raffinati e alcolici)
2. Consumare almeno 6 pasti nell’arco della giornata: tenere l’insulina sotto controllo favorisce anche il controllo della produzione di colesterolo e trigliceridi (da uno studio del Imperial College di Londra)
3. Consumare cacao e lupini: combattono l’ipertensione, favoriscono la vasodilatazione e abbassano i livelli di colesterolo nel sangue.
4. Fare attività fisica quotidiana: la camminata è un toccasana per la salute del sistema cardiocircolatorio. Camminare (a passo veloce) per almeno 150′ alla settimana, diminuisce il rischio cardiovascolare.
5. Scegliere integratori naturali prima di fare ricorso a statine ed altri farmaci. Tra gli integratori, quelli più efficaci sono a base di riso rosso fermentato, che contiene monocolina K, una statina naturale che non ha effetti collaterali.

Virilità e impotenza associate al consumo di carne

Molto spesso gli uomini consumano meno prodotti vegetariani e più carne rispetto alle donne. Read More…

L’insostenibile leggerezza del … mangiare

Analizziamo insieme questo video:
Read More…

5000 passi al giorno per rimanere in forma e in salute

Con 3 km al giorno di camminata (cumulabili volendo!) si possono prevenire i fattori di rischio cardiovascolare e favorire il mantenimento di una buona forma fisica. E non sono io a dirlo, ma l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità che stressa l’attenzione su quanto sia rischioso lo stile di vita sedentario. Read More…