Verdure lesse: non buttate l’acqua di cottura!

Se vi capita di bollire le verdure (per scopi diversi da quelli di preparare un buon brodo vegetale!) allora seguite questi piccoli accorgimenti per evitare di perdere i preziosi minerali contenuti in esse.

La bollitura per più minuti a 100°C comporta il rilascio dei sali minerali dalle verdure all’acqua di cottura, con l’inconveniente di aver perso buona parte delle vitamine e dei minerali contenuti nel piatto che andrete a consumare.
Per evitare di perdere tutti i sali minerali, l’unico consiglio da darvi è di non buttare l’acqua di cottura, ma utilizzarla come brodo vegetale per ultimare la cottura delle stesse in padella o con la pasta, oppure di non salarla e berla come tisana invece che buttarla quando si scola la verdura.
Vi assicuro che è un toccasana, soprattutto in questa stagione in cui si iniziano a manifestare i primi malanni e i primi colpi di freddo!

One Response to Verdure lesse: non buttate l’acqua di cottura!
  1. Lorenzo Reply

    Top! Ma anche quel poco di acqua che ci rimane nella pentola a pressione?? Ciao!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *