La dieta vegetariana fa male alla salute… L’ennesima bufala dei media

… non è la prima volta che mi capita di leggere denunce di questo tipo, (sia dalla parte degli onnivori che da quella dei vegetariani, sia chiaro) totalmente INFONDATE.

Su molti quotidiani (La Repubblica) e siti italiani (L’Huffington Post) è stato riportato uno studio austriaco di un gruppo di ricercatori di Graz che affermano che la dieta vegetariana rende più suscettibili ad allergie, depressione e tumori, addirittura.
Lo studio in questione è stato condotto su solamente 1300 persone, di cui forse un centinaio di vegetariani effettivi, nel quale non si osserva lo stato di salute nel tempo, ma semplicemente la situazione di benessere o malessere al momento dell’intervista.
Cosa vuol dire questo?
Che il numero di partecipanti non è assolutamente significativo per uno studio su una popolazione.
E che non è dato sapere se queste persone che hanno fatto una scelta vegetariana stessero meglio o peggio prima di intraprendere questo percorso.
Allo stesso modo, non possiamo sapere le condizioni di salute antecedenti e successive allo studio dei partecipanti onnivori.
Di fatti, la conclusione del gruppo di ricercatori è: “non si può fare alcuna dichiarazione sul fatto che le condizioni peggiori di salute dei vegetariani siano causate dalla loro dieta, oppure se invece questa dieta venga seguita proprio per migliorare una condizione di malessere precedente”.

Il messaggio che vorrei passasse è sempre lo stesso: leggete, informatevi, e leggete di nuovo. Non credete ai primi titoli faziosi che trovate sul giornale. Che si parli di carne, di vegetali o di rimedi miracolosi, vi prego, informatevi bene.
Ne va della vostra salute e del vostro benessere psico-fisico.
E se qualcosa non vi è chiaro, scrivetemi! Sono qui apposta e sono ben contenta di potervi essere di aiuto e di supporto nelle vostre scelte o nei vostri dubbi quotidiani.
Sappiamo che la moderazione è spesso la soluzione migliore no? Mi raccomando.