Seitan: cos’è e come si prepara in casa

Sembra che ad inventare questo alimento siano stati dei monaci buddhisti, per scelta di vita vegetariani. Il seitan è glutine, recuperato dalla farina di frumento normale. Sembra impossibile che un alimento così povero di nutrienti riesca a diventare un piatto ricco di proteine! Come è possibile?

Gli ingredienti necessari alla preparazione del Seitan sono: 1kg di farina tipo 0 o 00 e 600ml acqua. Il procedimento è semplice: impastate la farina insieme all’acqua fino a formare un impasto omogeneo. Una volta creata una palla, mettetela in un recipiente e copritela di acqua di rubinetto; lasciatela riposare per 6-8 ore a temperatura ambiente.
Passato questo periodo di tempo, iniziate a “lavare” la palla di impasto sotto un getto d’acqua moderato: vedrete che l’acqua sarà bianca, ricca di amido che viene eliminato dall’impasto. Continuate a lavare l’impasto delicatamente finché il glutine non si sarà concentrato e l’acqua di risciacquo non sarà diventata trasparente.
La resa di questo procedimento, se fatto in modo corretto, dovrebbe essere di circa 450gr di pasta di seitan per 1kg di farina.
E adesso? Manca solo la cottura del seitan; preparate un brodo con:
2 litri di acqua
1 pezzo di alga kombu
1 cm di zenzero tagliato a rondelle
30gr salsa di soia/tamari
20gr di sale, carote, sedano, aromi vari – (facoltativi)
Fate bollire tutti gli ingredienti insieme per almeno 5 minuti e aggiungete la pasta di seitan (450gr) dopo avere formato un cilindro di forma regolare, avvolto in un panno di cotone legato alle estremità con spago da cucina.
Cuocete a fuoco moderato con il coperchio per 50 minuti e lasciate raffreddare il seitan nel brodo prima di estrarlo.
Il gioco è fatto, ora il seitan è pronto per essere utilizzato per preparare ragù vegetali, polpette, o da mangiare semplicemente così, a fette.

7 Responses to Seitan: cos’è e come si prepara in casa
  1. Roberta Reply

    Ciao, ho scoperto da poco il tuo blog, mi permetto di darti del tu perché sei giovanissima. Vorrei chiederti un chiarimento riguardo al seitan: Come mai bisogna usare della farina così “Povera” come la O o la OO. ?! È’ risaputo che le farine integrali di svariati tipi di cereali siano le più consigliare da chi consiglia una alimentazione sana e naturale. Grazie

  2. Lynda Reply

    Finding this post has anesrewd my prayers

  3. progressive mode auto or video Reply

    It must be real cool to have some girls who are sharing the same vintage-hobby. I don't know anybody around here who is also vintage-minded…. maybe I will meet somebody someday. You must have had a wonderfull day with vintagehunting and drinks. At least it looks like you have. 🙂 You girls all look wonderfull. Love the halterdress. That patern is so beautifull. Hope you have a wonderfull weekend!xxxx

    • Lucinda Reply

      Les Schtroumpfs dans le vrai monde… et à New York ?!Mais c’est des créatures de l’Europe médiévale, les Schtroumpfs ! Où sont Johan et Pirlouit ? On dirait le film de Super Mario ! T__TBon, j’attends d’en voir plus avant d&snuqo;anroncer un a priori à 200% négatif, mais ça fait un peu peur quand même.

  4. pb versicherung faxnummer Reply

    dimenticavo, se da dietro arriva UNA, per me può iniziare a fare i fare anche da quando è partita: la farò passare, non si sa mai… @idolo: guarda che ti faccio il sorrisino alla “brucia, eh!” suggerito da DMC, sai…

  5. http://www./ Reply

    We recognize all of the comments and details we have actually gotten from the customers of this blog. We will certainly continue to follow the topics here as well as hope to offer the same quantity of valuable details.

  6. Wake Forest, NC auto insurancies Reply

    I think that Gimbalo's threat should be taken seriously and any woman on that list now has reasonable cause to shoot him dead if he approaches within 50 feet of her.He has motive and intent clearly established. All that is missing is opportunity.He seems to have forgotten that conservative women also are not against carrying guns. Nor do they frown when their male friends do. Karma can be fickle as well.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *