Emergenza obesità infantile

L’obesità è una grave patologia che può portare ad altre malattie con il passare del tempo; a maggior ragione l’obesità come anche il sovrappeso in età prepuberale può avere effetti ancora più devastanti dopo lo sviluppo e in età adulta. Questi bambini da grandi avranno un rischio maggiore di incorrere in problematiche quali l’ipertensione, le malattie cardiovascolari e il diabete.
Putroppo però i fast food sono pieni di bambini in sovrappeso, le merende a scuola sono spesso merendine confezionate, e i giochi dei bambini si svolgono nella maggior parte dei casi davanti ad uno schermo e non all’aperto.

Negli Stati Uniti sta facendo discutere una campagna contro l’obesità infantile, Strong4Life, che punta a colpire i genitori, che devono intervenire con un’educazione alimentare corretta e migliorare la dieta dei propri figli. La campagna è stata realizzata dal Children’s Healthcare di Atlanta e utilizza immagini e video di bambini obesi e tristi. Vi invito a guardare alcuni di questi video in bianco e nero.

E quel che è peggio è che i bambini obesi potrebbero non sopravvivere ai loro genitori, come raccontato già in un precedente articolo.

Questa campagna è stata, forse anche giustamente, criticata da medici e psicologi che avvertono sul rischio che i bambini obesi potrebbero essere isolati e derisi ancora di più a causa di questa stigmatizzazione.

Voi cosa ne pensate?

Una cosa è certa: dobbiamo fare qualcosa!